Loading...

Ritardi delle Low-Cost: Come farsi trovare pronti

Ci sono innumerevoli motivi per cui si riesce a pagare meno un biglietto aereo per una destinazione molto richiesta, e sono molto ben spiegati in questa infografica di fianco. In ogni caso è provato che le compagnie cosiddette Low-Cost riescono ad essere sempre competitive, e ciò può dirsi dipendere soprattutto da un semplice motivo che nella sua specificità diventa molto più complesso di come non lo stia presentando: gli aerei non sono mai fermi, se non di notte. Proprio questo fatto può compromettere il viaggio di tutti quei viaggiatori che si riescono ad accaparrare un posto economico su un volo serale per la destinazione dei sogni. Le ultime partenze della giornata, infatti, vengono operate da un aereo che per tutta la giornata (solitamente dalle 6 del mattino) potrebbero aver già operato fino a una decina di voli prima del proprio. Inevitabilmente se questo aereo ha dovuto aspettare nella mattinata un'autorizzazione che non arrivava a Londra Stansed e nel primo pomeriggio ha avuto un piccolo imprevisto durante il rifornimento a Copenhagen, potrebbe non arrivare a Milano Malpensa in orario per procedere allo sbarco e all'imbarco dei passeggeri diretti nell'ultima destinazione della giornata entro gli orari stabiliti a causa del ritardo eccessivo accumulato nelle operazioni di qualche ora prima. Questi sfigati potremmo essere io, la mia ragazza e un'altra coppia, proprio questa sera. Il nostro aereo della Easyjet partirà alle 19.40 da Milano Malpensa e arriverà alle 21.15 a Barcellona, almeno così dice lo "schedule". Ho escogitato, con l'aiuto di Flightradar24, un metodo che il più delle volte potrebbe rivelarsi utile per capire in anticipo qual'è l'aereo della compagnia che vi trasporterà, e sono riuscito a capire che apparentemente il nostro sarà il penultimo servizio della giornata per il velivolo G-EZBJ.
Questo codice è sì e no la targa dell'aereo, ed è diverso per ogni componente della flotta. In Europa e alcuni altri continenti la prima lettera indica il paese in cui ha sede la compagnia (G sta a Regno Unito, EI sta ad Irlanda, e infatti lo troverete sugli aerei Ryanair). Le lettere che seguono indicano l'abbreviazione attribuita alla compagnia e il codice proprio dell'aereo (EZ sta a Easyjet mentre BJ è identificativo dell'aereo).
Detto questo vi spiego come è possibile sapere già dalla mattina quale aereo prenderete e dove si trova attualmente.

1. Accedete al database di Flightradar24 da qui: http://www.flightradar24.com/data/
2. Inserite il numero del vostro volo (nel campo "Search by Flight Number") per esempio -> U22767.
Si aprirà una scheda che riporta tutti i voli operati dalla compagnia sotto quel codice nelle ultime settimane e quelli programmati per i prossimi giorni.
Da qui potrete già farvi un'idea di quella che è stata la puntualità effettiva (ultima colonna) del volo, ma se non vi basta, continuate a leggere (e non scordate il breve epilogo fondamentale).

3. Risalite al volo che partiva esattamente una settimana prima rispetto al vostro e controllate che l'orario di partenza (prima colonna degli orari) sia lo stesso del vostro. Attenzione! Su questo servizio di Flightradar24 gli orari sono riportati in UTC (Universal Time) ovvero 2 ore in meno rispetto all'Italia quando è in vigore l'ora legale, 1 ora in meno rispetto all'Italia con l'ora solare
.
Per esempio, riprendendo l'immagine sopra: il mio volo parte alle 19.40 da Milano del martedì 22/07/2014 (17.40 UTC) e se vado a vedere al martedì prima (15/07) l'orario di partenza corrisponde.

4. Premete ora sul nominativo dell'aereo che operava il vostro stesso volo ma la settimana scorsa (nel mio caso premo su G-EZEV). Vi comparirà una nuova scheda che elenca gli ultimi voli effettuati da questo aereo, e a noi interessano gli ultimi della lista. Siccome tendenzialmente i voli hanno cadenza uguale ogni settimana, in questo modo riusciremo a capire quali sono i servizi che dovrebbe aver operato l'aereo prima di venire a prenderci, nel nostro caso, a Milano.
5. Per concludere dovrete appuntarvi l'identificativo del volo il cui orario di partenza (sempre non dimenticando dell'UTC) è più vicino al momento in cui state consultando questo elenco. Se l'orario è passato da poco ottimo: dovrete solo procedere col passo 6, se quell'orario non è ancora passato (per esempio sono le 13.30 e l'aereo parte alle 13.40) aspettate l'orario di partenza o (ancora meglio) un quarto d'ora dopo e procedete al punto 6.

6. Riportate il numero del volo che avete appuntato nella casella di ricerca in alto a sinistra nella home page di Flightradar24.com e avviate la ricerca. Se vi appare il volo cliccate sull'aeroplanino giallo e date un'occhiata nella scheda a sinistra: dovreste trovare, insieme a tutti i dati del volo, anche l'identificativo (la targa) dell'aereo che lo sta operando.

Io per esempio mi ero appuntato G-EZEV e avevo visto che alle 11.30 UTC sarebbe decollato per effettuare il volo U22705 per Madrid. Intorno alle 14 italiane (12 UTC) ho inserito in homepage il volo e l'ho trovato diretto a Madrid (quindi ho avuto la conferma che il volo è rimasto operativo da una settimana all'altra) e ho premuto sul campo "Registration" seguito dalla targa dell'aereo: G-EZBJ . Si è aperta la scheda relativa a questo aereo e i suoi ultimi movimenti della giornata. In questo modo ho potuto capire che nella giornata di oggi non aveva accumulato ritardi e molto probabilmente avrebbe operato lui il mio volo serale per Barcellona. Molto bene, sperando di averci azzeccato sono quasi sicuro che se non tarderà nelle operazioni di ripartenza da Madrid per Milano almeno salirò sull'aereo in orario.
E' importante ricordare che questo metodo può non essere sempre valido poichè in caso di gravi ritardi o imprevisti (per esempio, guasto all'aereo alle 9 di mattina) la compagnia tendenzialmente sostituisce già da poche ore dopo l'aeroplano di servizio. Inoltre potrebbe non essere valido nei casi in cui la compagnia variasse l'orario (solitamente sono variazioni stagionali, ma spesso per le Low-Cost le variazioni sono anche mensili) e questa cosa la potete controllare in maniera scrupolosa su http://info.flightmapper.net/search per ogni volo.




giornali 6230507999529862962

Posta un commento

emo-but-icon

Home page item

Popular Posts

Follow by Email

Media

ADS